Azienda
L’innovazione continua

“Le macchine mi hanno affascinato fin da piccolo.”

Ho imparato a conoscerle, a ripararle, a migliorarle e a far di questa passione un mestiere.

Ernesto Comandulli

45 ANNI

di attività

L’azienda Comandulli nasce nel 1972 a Castelleone, in provincia di Cremona,

grazie al genio e alla passione di Ernesto Comandulli: la predisposizione per la meccanica lo porta ad intervenire sulle macchine utensili per migliorare le performances durante le lavorazioni.

Ben presto accumula esperienza e grande abilità,

che si concretizzano quando, da imprenditore, progetta, costruisce e brevetta una macchina, per la lavorazione di marmo e granito, di nuova concezione: una lucidacoste, dalle caratteristiche uniche, che gli apre le porte del mercato mondiale.

“...e quando l’esperienza è diventata grande, ne ho costruita una mia.”

Ernesto Comandulli

18.000

metri quadrati di superficie aziendale

Dall’innovazione all’evoluzione il passo è breve,

le dimensioni dell’attività aumentano, così come l’esperienza e la competenza, che si rafforzano sempre di più assieme a nuovi brevetti. Le 2 unità produttive, gli oltre 100 dipendenti altamente specializzati, più un altro centinaio impegnati nell’indotto, permettono all’azienda di investire costantemente in ricerca e sviluppo di macchine innovative ad alte prestazioni.

14.000

Macchinari Funzionanti nel mondo

Comandulli è da sempre il leader di settore sotto ogni punto di vista:

lo testimoniano le decine di migliaia di macchine in funzione in ogni angolo del mondo. L’assistenza tecnica è diventata quindi uno dei punti di forza dell’azienda: interventi tempestivi e la certezza di ricambi sempre disponibili testimoniano la grande attenzione nei riguardi del cliente.

“La perfezione si ottiene rimettendola sempre in discussione.”

La frase che Ernesto Comandulli ripete da sempre ai suoi collaboratori,
incarna perfettamente la filosofia aziendale: ricerca e sviluppo non si fermano mai, come dimostra l’ultima novità brevettata: l’applicazione per lo smusso regolare. Comandulli è convinto che il mercato mondiale possa offrire ancora grandi potenzialità di crescita per chi crede nella forza dell’innovazione e non si accontenta mai dei successi ottenuti.

ITALY | UK | NORTH AMERICA | BRASIL