Frese_a_Ponte-Segatrici_fresatrici_universali-StormCNC
Storm

Il perfetto equilibrio tra compattezza ed efficacia

Fresa a ponte automatica con struttura monoblocco che non richiede fondazioni, testa girevole fino a 330° ed inclinabile a 46°.
Estremamente semplice e versatile, è adatta al taglio di lastre di marmo, granito, pietre, ceramica e agglomerati, con prestazioni in grado di soddisfare sia il laboratorio artigianale che l’industria lapidea di medie dimensioni.

Caratteristiche

scarica il catalogo

Le caratteristiche uniche di una Comandulli Storm

  • Struttura principale della macchina (ponte, spalle, banco portalastre, carro porta disco) è in acciaio elettrosaldato opportunamente protetta dalla corrosione attraverso un ciclo di sabbiatura, metallizzazione e verniciatura; monta un elettromandrino da 17,6 (S6) KW in grado di portare un disco diamantato di diametro massimo di 625 mm; il disco è opportunamente protetto da una cuffia.
  • Il mandrino porta disco scorre lungo il ponte (asse x) su guide lineari a ricircolo di sfere lubrificate a grasso ed opportunamente protette. Lo spostamento avviene mezzo motoriduttore con cinematismo pignone / cremagliera di precisione temprato, comandato da motore Brushless a velocità variabile.
  • Il ponte (asse Y) trasla su vie di corsa mediante rotelle in bagno d’olio opportunamente protette; lo spostamento avviene a mezzo motoriduttore con cinematismo pignone / cremagliera di precisione temprati comandato da motore Brushless a velocità variabile.
  • Il mandrino porta disco ha una corsa verticale (asse Z) di 320 mm; la regolazione avviene attraverso un motoriduttore con cinematismo a vite a ricircolo di sfere e lo scorrimento su guide cromate.
  • Il mandrino può ruotare di 330° (asse A), il movimento avviene attraverso motoriduttore di precisione senza gioco ed azionato da motore Brushless a velocità variabile.
  • Il disco diamantato può inclinarsi manualmente o automaticamente fino a 46° per l’esecuzione di tagli inclinati.
  • Il banco è inclinabile per mezzo di due robusti pistoni ad azionamento idraulico, ed è rivestito con pianale in legno marino.
  • Quadro elettrico applicato sul lato destro della struttura a piano pavimento.
  • Quadro comandi pensile applicato sulla struttura sul lato destro. Comprende tutti i comandi per operare in manuale o in automatico e la visualizzazione dei dati su monitor touch-screen a colori, con diagnostica visualizzata per mezzo di fotografie.
  • Laser lineare per allineamento dei pezzi ed indicazione del taglio, montato sulla struttura porta disco e si orienta con esso.
  • Programma di disegno da installare in ufficio per disegnare ed importare files in DXF.

Optional

C’è sempre spazio per qualche desiderio in più.

  • inverter per il mandrino portadisco, permette di utilizzare dischi da 400 mm a 625 mm ottimizzando la velocità di rotazione;
  • dispositivo elettronico e relativo software per l’esecuzione della spatolatura sui profili;
  • inclinazione automatica disco.
  • possibilità di montaggio sui muri in cemento armato.

Lavorazioni

Una sfida continua

Quando i nostri ingegneri ed i nostri tecnici fanno a gara per superare se stessi, i vincitori siete voi.
Sviluppando macchinari superiori capaci di eseguire molteplici lavorazioni con una qualità elevatissima, vi aiutiamo a soddisfare le più svariate richieste dei vostri clienti, appaghiamo la vostra creatività dandovi la possibilità di allargare il vostro business.